Orienta-menti

L’orientamento è concepito come un momento chiave per entrare in ‘contatto’ con persone (giovani ed adulte) che esprimono o manifestano il bisogno di acquisire una maggiore consapevolezza di sé, del proprio potenziale conoscitivo, delle proprie abilità e capacità. I percorsi proposti mirano a orientare e ri-orientare le persone in maniera flessibile, a far emergere le Key Competences, le Soft Skills e le Life Skills possedute individuando eventuali aree da rinforzare e/o sviluppare.

Per ogni singolo o gruppo vengono individuate attività peculiari che si sviluppano attraverso l’utilizzo di strumenti quali il colloquio/intervista (individuale e/o di gruppo), il Bilancio delle Competenze, il role-playing, la costruzione di mappe dei bisogni e l’individuazione di strategie opportune per l’individuazione di percorsi possibili formativi e professionali.

 

 

Le metodologie adottate si basano:

  • su un’adeguata decodifica da parte dell’orientatore dei personali sistemi di rappresentazione della persona/e rispetto ad alcune aree specifiche
  • sulla ricostruzione di alcuni passaggi della storia di vita della persona/e
  • sull’utilizzo dell’educazione non formale che facilita sia la creazione di un clima accogliente nella relazione orientatore/persona, sia l’adozione di forme comunicative molteplici che facilitano la capacità espressiva della persone/e
  • su sistemi di valutazione ed autovalutazione della persona/e innovativi.

Le attività possono essere individuali e/o di gruppo. Sono progettate in maniera flessibile in relazione ai bisogni ed alle caratteristiche dei destinatari e sono rivolte a fasce d’età estremamente eterogenee (minori, giovani ed adulti).

I percorsi di orientamento sono ideati e realizzati da un team composto da diverse figure professionali: psicologo, sociologo, educatore, facilitatore, mediatore, educatore.

CONTATTACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI