YOUTH STAND UP

YOU(th) Stand UP! interseca una priorità orizzontale, l’aumento dell’inclusione sociale attiva dei giovani, con una priorità specifica di settore, ovvero la promozione della qualità nel lavoro degli Youth Workers con i giovani.
Sulla base delle priorità politiche e delle relazioni dell’UE, la cooperazione in materia di gioventù tra i vari Stati, dà particolare rilevanza all’innovazione dell’animazione socio-educativa e delle organizzazioni sociali che sviluppano nei giovani competenze per affrontare i cambiamenti sociali e tecnologici e che li aiutano impegnarsi ed essere motori di cambiamento sociale positivo nelle comunità; all’aumento dell’inclusione sociale e partecipazione di tutti i giovani, in particolare quelli a rischio (NEET, giovani provenienti da contesti migratori e svantaggiati), favorendone una più agevole integrazione nel mercato del lavoro per coloro che sono inoccupati o in fase di transizione dall’istruzione al lavoro- COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI (2015).
La strategia Europa 2020, impegna gli Stati Membri ad aiutare almeno 20 milioni di giovani a uscire dalla povertà e dalle condizioni di esclusione sociale, e pone l’enfasi sulla promozione dell’occupazione giovanile e sulla transazione dalla gioventù all’età adulta quali percorsi chiave per il raggiungimento dell’inclusione sociale. Inoltre, la RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO 2012/C 398/01 individua il 2018 come l’anno entro cui ottenere: l’individuazione, la documentazione, la valutazione, la certificazione e la convalida delle conoscenze, abilità e competenze acquisite mediante l’apprendimento non formale e informale sotto forma di qualifica o di crediti che contribuiscono all’ottenimento di una qualifica o, se del caso, in un’altra forma.
Per rispondere alle priorità riportate, You(th) Stand UP! si propone di creare 2 strumenti innovativi (O1 e O2) a disposizione degli Youth Workers (destinatari diretti) allo scopo finale di favorire l’inclusione sociale attiva dei giovani (destinatari indiretti). Il progetto, dunque, avrà l’obiettivo di migliorare le capacità socio educative e d’intervento degli Youth Workers che, attraverso strumenti appropriati, potranno effettivamente incidere sull’inclusione sociale dei giovani a rischio e con minori opportunità ed agevolare la transazione dalla gioventù all’età adulta attraverso l’integrazione nel mercato del lavoro.

Erasmus +, ANG, Educazione Giovani

117.566,00€

  • Patatrac (Coordinatore-Italia)
  • Studio Erresse (Italia)
  • Cyclisis (Grecia)
  • Synthesis (Cipro)
  • Aim (Belgio)